informazioni   

Generalità
L’ANPd’I organizza corsi di paracadutismo sotto controllo militare aperti a tutti senza alcuna distinzione.
I corsi sono tenuti da istruttori e aiuto-istruttori paracadutisti congedati dalla Brigata FOLGORE o qualificati dall’ANPdI presso la Scuola di Paracadutismo di Pisa e si svolgono di norma presso la Palestra Universitaria dell’ ISEF in via della Pallotta.
Il corso si sviluppa seguendo una didattica identica a quella prevista dal C.A.PAR. (Centro Addestramento Paracadutisti) di Pisa; al termine del corso, previo superamento dei test scritti ed un esame orale, gli allievi sono ammessi ai lanci. L’abilitazione al lancio con paracadute emisferico, che si consegue dopo tre lanci, è rilasciata con attestato del C.A.PAR. tramite l’ANPd’I e costituisce titolo (punteggio) nei vari Concorsi indetti dalle diverse Forze Armate.

 

65° corso inizio marzo/aprile 2017

presentazione in locali da definire

Iscrizione
Per l’iscrizione ai corsi è necessaria l’età minima di 16 anni - i minorenni devono essere autorizzati da entrambi i genitori.
Per tutte le informazioni ci si deve rivolgere alla Segreteria Tecnica della sezione di Perugia, contattandoci via email info@anpdiperugia.org o ai nr. di cell. 331-3718911 o .
Il costo del corso è di Euro 650,00 comprensivo di manuale di istruzione, uso della palestra, libretto lanci, attestato e iscrizione per l’anno in corso alla sezione e abbonamento annuale alla rivista "Folgore", tuta ginnica, da utilizzare per l'addestramento. NON è compreso il costo dei lanci, dell’assicurazione obbligatoria, della visita medica, trasferimenti e/o pernotti in zona lancio/addestramento. Possibli convenzioni si attuano con Studenti Universitari e non, e Gruppi numerosi. È possibile suddividere il pagamento della quota in tre rate con acconto iniziale non rimborsabile alla prima lezione e ultima rata prima degli aviolanci. Si ritiene rimborsabile la quota solo nell’eventuale mancato superamento della visita medica di idoneità fisica escluse le spese sostenute.

Svolgimento dei corsi
L’allievo, iscrivendosi al corso, accetta il regolamento Nazionale dell’ ANPdI e lo spirito di questa Associazione d’Arma volto al rispetto delle persone - impegnandosi a seguire con profitto le lezioni .
Il corso, una volta superata la visita medica di idoneità, si sviluppa nell’arco di circa 40 giorni di lezione che si terranno il martedì ed il giovedì dalle ore 21.30 alle ore 23.00 presso la palestra ISEF; nell’attività didattica potrebbe essere inserita una prova decisionale da tenersi a Pisa presso il C.A.PAR. con salto dalla torre di addestramento e simulazioni utilizzando le strutture messe a disposizione; le lezioni sono suddivise in due parti:

  1. attività ginnica e di potenziamento
  2. dopo un breve intervallo fino al termine, lezione di teoria, tecnica delle "capovolte" per l’atterraggio, addestramento all’uso del paracadute, varie fasi del lancio, simulazioni

Agli allievi vine fornita la tuta ginnica della sezione che è obbligatorio indossare nelle lezioni.
Il numero massimo di assenze consentito è di 2 lezioni.
Il corpo istruttori è a disposizione per eventuali sessioni di recupero non individuali da concordare con il limite di 2 assenze.
Al termine del corso, per conseguire l'idoneità al lancio, gli allievi dovranno superare gli esami pratico teorici che consistono in:

L’idoneità è subordinata all’insindacabile giudizio degli Istruttori e della commissione esaminatrice con la possibilità per chi non dovesse superare l’esame finale di ripetere a titolo gratuito il corso la sessione successiva.
I trasferimenti inerenti il corso saranno organizzati a cura della Sezione con minibus.
I lanci per il conseguimento dell’abilitazione si svolgono con materiali in uso alle aviotruppe, con la collaborazione del C.A.PAR., secondo le procedure militari apprese.