corsi

LA SEZIONE DI PERUGIA BREVETTA UNDICI NUOVI PARACADUTISTI

Secondo le tradizioni storiche ormai consolidate del paracadutismo perugino, si è concluso in novembre il 62° corso di paracadutismo intitolato al maggiore Ettore Cacudi.
Il corso, diretto dagli istruttori Nicola Ranocchia , Franco Innocenti e Vittorio Sciurpi, è stato coadiuvato dagli aiuto istruttori Ferdinando Cecchetti, Fabrizio Cardaccia e Alessandro Margaritelli.
In un’intera giornata addestrativa tutti gli allievi hanno superato il battesimo dell’aria saltando con determinazione dalla torre del Centro addestramento paracadutisti a Pisa, svolgendo poi brillantemente, qualche settimana dopo, gli esami scritti e orali previsti dopo i due mesi di corso.
Il 3 novembre sono partiti alla volta della scuola di Reggio Emilia dove il tempo mite e soleggiato consentiva di effettuare l’attività fino al tramonto. Dopo una notte non proprio tranquilla, caratterizzata da «tombe» e «sbrandamenti» si riprendeva con i lanci di prima mattina fino al compimento dei tre lanci necessari per l’acquisizione del brevetto.

Un sincero ringraziamento al direttore di esercitazione Pino Andreola, per l’ormai collaudata e impeccabile organizzazione.
Alle più vive congratulazioni degli istruttori si aggiungono anche quelle del presidente Livio Soli e del segretario Nicola Zema agli allievi neobrevettati Andrea Cerbini, Giacomo Dominici, Valentina Felicini, Chiara Gennari, Francesco Goretti, Roberto Momelli, Lorenzo Nardelli, Nicolò Patacca, Pierfrancesco Rosi, Andrea Tacchi, Marco Valenti.
Ex Alto Fulgor